esistono domande senza risposta_Layout 1

Esistono domande senza risposta?

Moritz Schlick

Prefazione di Roberta Lanfredini Traduzione di Nicola Zippel Fondatore del Circolo di Vienna e tra i più brillanti pensatori del primo Novecento, il filosofo e fisico tedesco Moritz Schlick riflette in questi due saggi, per la prima volta tradotti in italiano, sul significato delle domande che nella filosofia non riescono a ricevere una risposta. In una prospettiva ...

Continua »

roderick-random

Le avventure di Roderick Random

Tobias Smollett

Nato in Scozia da una famiglia di gentlemen, cresciuto e poi diseredato da un nonno crudele, il giovane Roderick Random è costretto a vagare per il mondo in cerca di un difficile riscatto. Eroe umanissimo, schietto e generoso, Roderick si dimostra impulsivo e facile al rancore quando si sente...

Continua »

TOSCANINI_Layout 1

Arturo Toscanini

Paul Stefan

Introduzione di Stefan Zweig Arturo Toscanini incarna l’archetipo del direttore d’orchestra: perfezionista, irruento, instancabile. Nel 1935, Paul Stefan, acclamato critico musicale, dedica al Maestro questo ritratto, scritto con rigore e passione, e qui riproposto con un’introduzione di Stefan Zweig. Il libro segue Toscanini lungo il cammino della sua vita,...

Continua »

FREUD def_Layout 1

Freud

Stefan Zweig

Nel 1931, quando questo libro viene pubblicato per la prima volta, la psicoanalisi è ormai una disciplina diffusa e apprezzata in varie parti del mondo, ma continua a destare scandalo, sospetto e polemiche. Raccontando la vita di Freud in parallelo alle evoluzioni della teoria e della pratica psicoanalitica, Stefan...

Continua »

Iconoclastagentile

L’iconoclasta gentile

Robert Rauschenberg

Nel 1965 Robert Rauschenberg è un astro in piena ascesa nel panorama internazionale dell’arte: espone regolarmente nei più importanti musei e gallerie, sia negli Stati Uniti sia in Europa, e ha appena vinto il primo premio di pittura alla Biennale di Venezia. Dorothy Seckler lo incontra a New York...

Continua »

cover vite crudeli

Vite crudeli

Paolo De Pasquali

Prefazione di Gianluigi Nuzzi con un saggio di Bruno Callieri Furono crudeli in vita perché la vita fu crudele con loro. Con questo doppio significato va inteso il titolo scelto da Paolo De Pasquali, criminologo e scrittore che, dopo aver seguito alcuni dei più drammatici casi degli ultimi anni,...

Continua »

Cover_Notte-di-silvia-piatto

La notte di Silvia

Stefania Parmeggiani

Silvia ha diciotto anni ed è un corriere della cocaina; ha lasciato il passato in Albania, in fuga dalla guerra civile e dai trafficanti di donne. Una mattina, sotto la pioggia, il suo corpo viene ritrovato sul ciglio di un’autostrada, con un colpo di pistola alla tempia. In quali...

Continua »

giovane lavoratore_cover

La lettera del giovane lavoratore

Rainer Maria Rilke

Scritta nel 1922 e mai pubblicata in vita, La lettera del giovane lavoratore mette in scena uno sdoppiamento artistico e umano, in cui il Rilke-lavoratore si confessa al Rilke-poeta (nei panni del poeta fiammingo Émile Verhaeren, scomparso nel 1916). Al centro della riflessione c’è la figura del lavoratore, simbolo...

Continua »

scienzafelicita_Layout 1

La scienza della felicità

Jean Finot

La filosofia e le arti si sono sempre concentrate sull’analisi e sulla rappresentazione della tristezza e delle miserie umane. Perché non dedicare altrettanta attenzione alla comprensione della felicità? Per Jean Finot, il grande sociologo francese che già all’inizio del Novecento si batteva per dimostrare l’assurdità del razzismo, riflettere sulla...

Continua »

the white negro_Layout 1

The White Negro

Norman Mailer

Alla fine degli anni Cinquanta, Norman Mailer pubblica sulla rivista «Dissent» un celebre saggio in cui analizza il fenomeno dell’hipster, il giovane americano bianco ribelle, che rifiuta i valori della propria classe sociale e cerca una nuova identità ispirandosi alla cultura afroamericana e alla forza creativa del jazz. L’hipster...

Continua »

Castelvecchi RX

La Banda Larga

banda_larga_Layout 1 copia 30

L’Italia è agli ultimi posti in Europa per penetrazione di banda, digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni e sviluppo di applicazioni a supporto dei settori chiave dell’economia, tra le ultimissime posizioni nel mondo per qualità di banda. Cosa si nasconde dietro a questa situazione che ostacola l’innovazione e la crescita? In questo saggio vengono ricostruite le tappe …

1945 Il giorno dopo la Liberazione

1945_def_Layout 1 copia 30

Dopo il 25 aprile e la morte di Mussolini (28 aprile 1945), i tedeschi in ritirata compiono le loro ultime stragi, mentre i tribunali del popolo e le unità clandestine iniziano la caccia ai fascisti. Nel Paese che riemerge dalle macerie della guerra si balla nei locali improvvisati e si seppelliscono i morti, le bande …

Vai alla collana RX

Condividi

Share

Iscriviti alla newsletter

Loading...Loading...


Scelto per voi

La natura imperiale della Germania

natura_cover

La storia della dinastia sveva degli Hohenstaufen, la ripresa della tradizione romana e carolingia, lo scontro con il papato, la figura di Federico Barbarossa, la relazione con l’Inghilterra: sono i temi cardine su cui ruota questa illuminante riflessione di Marc Bloch sull’influenza che la tradizione imperiale ha avuto sullo sviluppo della Germania. Tratto da una …

Titina Maselli

Titina_Maselli_

La casa della famiglia Maselli in via Sardegna era un luogo di incontro per intellettuali e artisti. Nel suo salotto si riunivano Emilio Cecchi e Silvio D’Amico, Alberto Savinio, Corrado Alvaro e Massimo Bontempelli. È in questo ambiente che comincia l’intensa esperienza artistica di Titina: una ricerca in cui l’istinto creativo si misura costantemente con …

Cos’è l’arte?

coselarte

Visionario dalla personalità complessa, Joseph Beuys per anni ha coltivato instancabilmente, attraverso le opere, l’insegnamento e l’attivismo, un ambizioso progetto per la trasformazione della società occidentale contemporanea in un sistema pacifico, democratico e creativo. La strada da percorrere per raggiungere questo traguardo è l’arte, considerata non come il dono di pochi talentuosi, bensì come una …

Io sono Jonathan Scrivener

JONATHAN_SCRIVENER

Prefazione di Henry Miller Traduzione dall’inglese di Allegra Ricci James Wrexham, trentanovenne pensoso e solitario, è impiegato in un tetro studio legale quando accetta l’offerta che potrebbe cambiargli la vita: diventare segretario del signor Jonathan Scrivener. Assunto senza aver mai incontrato il suo datore di lavoro, Wrexham si ritrova solo nell’appartamento di Scrivener, riceve vaghe istruzioni attraverso …