L’alba di nuovi orizzonti. Alla ricerca della vita nel’Universo

Continua a fare acquisti COD: 978-88-6826-898-5 Categoria:

 

Nathalie A. Cabrol

L’alba di nuovi orizzonti. Alla ricerca della vita nell’Universo

Nathalie A. Cabrol ha dedicato la propria esistenza allo studio di possibili forme di vita al di fuori del nostro pianeta. Dalle vette delle Ande, dove gli organismi resistono a condizioni estreme, fino agli oceani nascosti su altri corpi celesti, il suo viaggio autobiografico nella galassia è un racconto dell’età dell’oro dell’astrobiologia, la nostra: nel 1992 si osservavano i primi due esopianeti, oggi ne contiamo 5200. Per Cabrol non siamo mai stati così vicini a rispondere alla domanda “siamo soli nell’universo?”: ogni giorno scopriamo nuove possibilità di vita extraterrestre, e del resto, come diceva il suo maestro Carl Sagan, il contrario sarebbe «un terribile spreco di spazio». È sorprendente essere «allo stesso tempo l’esperimento e lo sperimentatore, la vita che si interroga sulla sua origine», ma è ricordando la propria essenza biologica che l’umanità può tornare a vedere l’ambiente che la ospita. L’alba di nuovi orizzonti è un esercizio a guardarsi da fuori, come gli astronauti che contemplano la Terra dallo spazio, «affinché la nostra epoca sia ricordata come quella in cui gli esseri umani divennero finalmente dei cittadini planetari».

NATHALIE A. CABROL
Astrobiologa franco-americana riconosciuta a livello internazionale, dirige progetti di ricerca per la nasa dal 1998. Nel 2015 è stata nominata direttore scientifico del prestigioso Centro di ricerca Carl Sagan del seti Institute in California. Lavora allo sviluppo di strategie di esplorazione per Marte, Titano, le lune ghiacciate del sistema solare e altri mondi. L’alba di nuovi orizzonti è il suo primo libro tradotto in italiano.

«La mente più influente dell’astrobiologia mondiale. La scienza di Cabrol è un’avventura vera»
SILVIA BENCIVELLI, LA REPUBBLICA

«Non provate a dire a Nathalie Cabrol che studiare Marte è uno spreco di tempo e denaro. Sarebbe come dire a Cristoforo Colombo di non navigare verso l’America»
THE WALL STREET JOURNAL

 

Anno

Autori

Collana

Pagine

Prezzo

Back to top button