Filosofia e sociologia

Per la prima volta in Italia, Kristupas Sabolius, una delle voci emergenti della filosofia

In uscita il libro di Kristupas Sabolius Immaginazione. Al di là dell’Antropocene.

Questo pianeta – la nostra casa, il nostro oikos – è in fiamme. Intrappolati nel consumismo e nella burocrazia, ci preoccupiamo per le fiamme, osservando la loro espansione senza possibilità di spegnerle. È come se fossimo ipnotizzati da questa visione, contemplando allo stesso tempo la sua terribile attrattiva e l’orribile vicinanza. Che nome dare a quest’epoca? Antropocene? Capitalocene? O forse il tempo di Gaia?

“Kristupas Sabolius è uno di quei pensatori che dimostra che la questione dell’immaginazione si trova al centro dei problemi filosofici. Su questo punto sono profondamente d’accordo con lui. Nelle sue opere trovo sempre scoperte sorprendenti.”
BERNARD STIEGLER

“Siamo di fronte a un libro importante in cui il ruolo dell’immaginazione come progetto viene totalmente trasformato rispetto alla tradizione moderna.”
FEDERICO VERCELLONE

“Sabolius unisce insieme, con successo, competenza teorica e sperimentazione.”
CHIARA BOTTICI

Non possiamo più limitarci ad analizzare le cause dell’attuale crisi ecologica, diagnosticando i danni che noi stessi abbiamo causato. È tempo di reimmaginare l’interazione stessa tra uomo e natura, a partire da una nuova idea di individuo come organismo immerso in una rete di relazioni ecologiche – il suo milieu. Kristupas Sabolius, voce emergente della filosofia europea, esplora le potenzialità politiche dell’immaginazione umana, sulla scia di pensatori come Castoriadis e Simondon. Per gettare le basi di un cambiamento radicale che sia, a livello pratico e teorico, un tentativo di emanciparsi dai modelli stagnanti del passato, destinati al fallimento.

KRISTUPAS SABOLIUS
Docente di filosofia presso l’Università di Vilnius e ricercatore aggiunto al Massachusetts Institute of Technology (USA) dal 2018. È stato borsista Fulbright presso la Stony Brook University di New York. Autore di numerosi saggi dedicati alla dimensione filosofica dell’immaginazione, come Proteus and the Radical Imaginary (2015), The Imaginary (2013) e Furious Sleep. Imagination and Phenomenology (2012), è anche scrittore di romanzi, opere teatrali e sceneggiature, tra cui The Gambler e Invisible, entrambe in collaborazione con il regista Ignas Jonynas.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 12 =

Back to top button