Marx e la modernità. Conferenze di La Paz

Continua a fare acquisti COD: 978-88-3290-647-9 Categoria:

 

Erique Dussel

Marx e la modernità. Conferenze di La Paz

Le conferenze di La Paz sono una summa dell’interpretazione marxiana di Enrique Dussel, che dischiude una conoscenza dell’opera di Marx libera dagli schemi con cui è stata interpretata per tutto il Novecento. Quel Marx ormai «non vale nulla, ed è morto: i manuali dell’Unione Sovietica sono morti, e anche i critici di questi manuali». Il filosofo del Capitale diventa, così, il filosofo del XXI secolo. Un tempo dove essere sfruttato con un salario è diventato un privilegio, perché la maggioranza è semplicemente esclusa dalla globalizzazione, mentre il capitale «arriva fino all’ultima tribù dell’Africa vergine». Marx è l’unico ad aver elaborato le categorie «per fare una critica economica del sistema per cui soffriamo», e il primo a spiegare la distruzione dell’ambiente con il tasso di profitto. Un nuovo Marx da leggere attraverso un nuovo concetto di Modernità, diverso da quello eurocentrico che parte dal Rinascimento e va verso il Nord. L’Occidente «è centro perché ha una periferia», e così la geografia di Dussel è una geografia umana che guarda anche al Sud del mondo: «Io la chiamo mondiale».

ENRIQUE DUSSEL (1934-2023)
Filosofo e teologo argentino, naturalizzato messicano, è stato costretto all’esilio in Messico nel 1975. È stato professore di Filosofia presso l’Università Autonoma Metropolitana di Città del Messico e ha insegnato in molte università. Acceso critico dell’eurocentrismo e riconosciuto a livello internazionale per il suo impegno politico e sociale, è stato tra i fondatori del movimento Filosofia della Liberazione, che mette al cuore del pensiero critico l’etica e la filosofia politica, ed è stato anche tra i pionieri della Teologia della Liberazione. Castelvecchi sta pubblicando le sue opere, tra cui 14 tesi di etica (2019), Cinque tesi sul populismo (2021), Postmodernità e transmodernità (2022), Dalla fraternità alla solidarietà e Cartografie della liberazione (2023).

 

Collana

Cura/introduzione/prefazione

Pagine

Prezzo

Autori

Back to top button