Pentcho

Continua a fare acquisti COD: 9788832903638 Categoria:

 

Antonio Salvati

Pentcho

Ispirato da una storia vera, il romanzo racconta attraverso la voce dei protagonisti la fuga, lungo il Danubio, di 400 ebrei di diverse nazionalità da una Bratislava ormai rassegnata all’invasione nazista. Con uno scalcagnato battello dal nome improbabile, Pentcho, dopo aver percorso l’intero corso del fiume puntano a raggiungere addirittura la Palestina. Infinite peripezie li condurranno invece in Calabria, a Ferramonti, il principale campo di concentramento per ebrei stranieri d’Italia. Reali i dati anagrafici dei personaggi, realmente accaduti gli eventi del viaggio, veri il dolore e la speranza che l’hanno accompagnato: di pura invenzione tutto il resto. Più o meno.

ANTONIO SALVATI è nato a Werl (Germania) nel 1969. Pentcho è il suo primo romanzo.

Prefazione di Paolo Rumiz

 

Anno

Prezzo

Collana

Isbn

Autori

Back to top button