All’ombra del pino

Continua a fare acquisti COD: 9788832825626 Categoria:

 

Enrico Solito
All’ombra del pino
Maggio 1881. È una notte di tempesta quella in cui il ministro Benedetto Cairoli, ex garibaldino, si ritrova con una pistola puntata alla tempia. A minacciarlo è Anna, una vecchia popolana di Trastevere, che vuole costringerlo ad ascoltare
la verità su un diabolico caso criminale risalente al febbraio 1849: a Roma è la Repubblica Romana ed Ermanno, un giovane volontario toscano arrivato in città nel pieno del Carnevale, assiste a un omicidio. Da quel momento si ritrova invischiato, tra morti e tradimenti, nel dramma di una città assediata dai lealisti francesi e di una generazione che vede svanire i propri sogni. In un clima di cupa disperazione in cui tutto scivola lentamente verso la fine della Repubblica, Ermanno lotta insieme ai suoi amici per arrivare alla verità. Ma quando la resistenza sarà sembrata vana, il potere aver schiacciato le speranze e anche un nuovo amore, un popolo si solleverà ancora contro la sopraffazione e la violenza…
Enrico Solito
(Roma, 1954) Vive a Firenze, dove esercita la professione di pediatra e neuropsichiatra infantile, e collabora attivamente con Emergency. È autore di numerosi romanzi storici e di molti scritti apocrifi con protagonista Sherlock Holmes. È stato il primo italiano a essere ammesso al più antico gruppo holmesiano (“The Baker Street Irregulars”) ed è membro dell’Associazione Sherlockiana Italiana “Uno Studio in Holmes”, di cui cura la rivista «The Strand Magazine».

 

Anno

Collana

Pagine

Isbn

Prefazione

Cecilia Strada

Introduzione

Oliviero Diliberto

Back to top button