coperitna di Venezia salva Simone Weil

Venezia salva

con il film Venezia salva di Serena Nono

pagine 126


prezzo € 29.00

Ordina libro 9788869443374 € 29,00

Anno 1618. Nella notte, i mercenari assoldati dall’ambasciatore spagnolo si preparano al saccheggio di Venezia che, ignara, sta per perdere la sua indipendenza. Ma Jaffier, uno dei capi della congiura, viene folgorato dalla perfetta bellezza della città e non può accettare che venga annientata, anche a costo di tradire i suoi compagni. Venezia salva è una riflessione sulla violenza e sulla grazia, sul potere e sulla responsabilità individuale, che riprende la struttura della tragedia antica per scuotere il sistema di valori della nostra epoca. Nel film diretto da Serena Nono, la forza pittorica delle immagini accoglie la recitazione senza artifici dei senza dimora della Case dell’Ospitalità di Venezia: «non attori» che, facendo proprie le parole della scrittrice, mettono in scena il proprio sradicamento.

Questa edizione contiene il DVD del film Venezia salva, una nuova traduzione della tragedia e alcuni bozzetti tratti dallo storyboard realizzato da Serena Nono per la preparazione delle scene e dei costumi.

Venezia Salva

David Riondino presenta
un film di Serena Nono
Una produzione Giano con Rai cinema
Con il supporto di Regione Veneto film Commission
In collaborazione con Casa dell’Ospitalità di Venezia

Sku
9788869443374
Dettagli
libro
Opzioni del prodotto
#OpzionePrezzoPeso
19788869443374€ 29,00% 2 $ s $ s
Spedizione
Spedizione postale (Shipping Zones by State/County/Province)
PesoZone 1
% 2 $ s $ s€ 2.00
Corriere (Shipping Zones by State/County/Province)
PesoZone 1
% 2 $ s $ s€ 5.00
Ordina libro 9788869443374 € 29,00

Simone Adolphine Weil

(Parigi, 3 febbraio 1909 – Ashford, 24 agosto 1943)

Dopo essersi laureata in Filosofia all’École Normale Supérieure, insegna fra il 1931 e il 1938 nei licei di varie città di provincia. Nell’inverno del m1934 abbandona l’insegnamento per lavorare come manovale nelle fabbriche metallurgiche di Parigi (per poter “parlare della causa operaia con cognizione di causa”). Militante dell’estrema Sinistra rivoluzionaria, comunista antistalinista, partecipa alle Brigate Internazionali nella guerra civile spagnola. Affetta da tubercolosi, muore nel sanatorio di Ashford il 24 agosto del 1943, all’età di soli 34 anni. Le sue opere vengono pubblicate postume e iniziano ad essere tradotte in italiano nei primi anni Cinquanta.



Share

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.