(Verona, 1966) Ha tradotto e curato opere di autori come Rainer Maria Rilke (Vita di Maria, 2000; Le rose, 2006; Il libro d’ore, 2009; Sento le cose cantare, 2010; Lettere a un giovane, 2015) e Etty Hillesum (Il bene quotidiano. Breviario degli scritti, 2014). Nel 2012 ha ottenuto il Premio Catullo dell’Accademia Mondiale della Poesia dell’Unesco. Le sue poesie sono raccolte in La gioia è un turbine di quiete (2012). Ha scritto diversi saggi, tra cui L’albero coricato. L’intimità, il tempo e il desiderio: il Cantico dei Can­tici di Marc Chagall (Castelvecchi, 2016).