(Casoria, 1868 – Chiaromonte, 1947) Fu un medico, traduttore e scrittore italiano. Giunto in Cina il 15 agosto del 1900, vi rimase fino al 1931. In pochi anni divenne medico ufficiale della corte imperiale, ebbe in cura l’Imperatrice Vedova Cixi e il piccolo Imperatore della Cina Pu Yi, ot­tenne onorificenze e riconoscimenti. Grazie alla sua esperienza svolse il ruolo di tra­mite dei due mondi. Tradusse diverse opere e scrisse alcuni libri sulla civiltà cinese. Le famose concubine imperiali apparve nel 1958.