Proposte

Gentili autrici e autori che ci avete sottoposto e che avete intenzione di sottoporci le vostre proposte: sono moltissime le opere che riceviamo ogni giorno e ci impegniamo rispondere a tutti.
Per rendere più veloce e produttivo il nostro lavoro, vi preghiamo di seguire nell’invio dei testi alcune indicazioni.

Indicazioni generali

Prima di spedirci un’opera vi invitiamo a considerare attentamente il nostro catalogo (facilmente consultabile sul sito) e di verificare le affinità del vostro testo alla nostra linea editoriale.
Vista la grande quantità di opere che abbiamo ricevuto e riceviamo quotidianamente, vi preghiamo di non telefonare per accertarvi dell’avvenuto arrivo del manoscritto o dell’esito della sua valutazione.
Tranne alcuni casi eccezionali non pubblichiamo poesia, pertanto siete pregati di non inviarcene.

Indicazioni tecniche

I testi vanno inviati esclusivamente in formato digitale, allegandoli a una mail che funga anche da lettera di presentazione. La lettera deve essere non più lunga di una cartella. Se ne avete uno, potete indicare il vostro sito, blog, profilo Facebook o altro ancora.
Le informazioni che ci interessano su di voi sono soprattutto di tipo biografico: studi, lavoro, interessi. È gradita anche una breve (breve!) descrizione dell’opera presentata, con cenni sulla trama e soprattutto sulle motivazioni che vi hanno spinto a proporre proprio a noi la vostra opera.
La mail va indirizzata alla cortese attenzione del Responsabile progetti editoriali.

Testo

La formattazione del testo deve essere impostata sul formato A4, con pagine numerate. È indifferente il tipo di carattere tipografico scelto, ma deve essere di facile lettura.
Il vostro nome e i vostri recapiti vanno ripetuti anche nella prima pagina del testo.
Nel caso di un romanzo, l’opera deve essere compiuta. Non prenderemo in considerazione romanzi di cui ci perviene soltanto una selezione di capitoli.
Nel caso di un saggio è sufficiente un indice ragionato dell’opera proposta, un’introduzione e due capitoli esemplari.

Vi ringraziamo per la collaborazione.
La Redazione