Un kepì comprato al volo

Continua a fare acquisti COD: 9788832826203 Categoria:

 

Madallena Cavalleri
Un kepì comprato al volo
È il 1989, Marta, venticinquenne italiana, si trova a Tours come lettrice nelle scuole superiori. Tutto è nuovo e tutto la interroga: la lontananza da casa, la laicità della Francia a confronto con il mondo cattolico da cui proviene, i luoghi che
visita, le persone che incontra con le loro idee, esperienze e scelte, a volte del tutto insolite rispetto a ciò che conosce. Le mille domande sull’amore e sul sesso la spingono a un continuo confronto con altri modelli di vita e con vecchie inquietudini religiose e affettive. La sua identità di giovane donna si va condensando attorno alla volontà di non lasciarsi semplicemente vivere, di non volersi chiudere tra mura invisibili: a poco a poco, Marta vuole farsi presente a se stessa. E cambiare.
Maddalena Cavalleri
Vive a Verona, dove lavora come insegnante. Ha tradotto e curato opere di Colette Nys-Mazure (Tu non sei solo) e Christian Bobin, tra cui Folli i miei passi, Sovranità del vuoto, La vita e nient’altro, L’uomo del disastro, L’insperata. Ha fondato “Il Passero bianco. Associazione culturale” (con L. Gobbi), occupandosi di laboratori e attività formative per bambini, famiglie e insegnanti e progettando e curando libri illustrati per l’infanzia per le Edizioni San Paolo, ATì e Il Passero bianco. Nel 2007 ha pubblicato la raccolta di racconti Il carrello di Thérèse. Questo è il suo primo romanzo.
Verona-in

 

Anno

Collana

Isbn

Back to top button