Non era la volta

Continua a fare acquisti COD: 9788832909432-1 Categoria:

 

Claudio Gigante

Non era la volta

È il 1834, Niccolò Ripa scrive dal carcere di Modena in attesa di essere giustiziato dopo aver partecipato alla sgangherata spedizione mazziniana in Savoia. Riappaiono nella sua mente figure lontane: uno zio arciprete di
Grottaferrata, l’enigmatica Rossa, le avventure picaresche nella Napoli occupata dai francesi, il titanico Gabriele Pepe, l’insopportabile Lamartine, i balordi al seguito di Murat; e poi la Roma della Restaurazione, Byron a Piazza del Popolo, il giovane d’Azeglio che predica la rivoluzione tirandosi indietro all’ultimo momento; i moti del ’21, l’esilio in Moravia e, più tardi, in una Firenze dove la coppia Leopardi-Ranieri non è un segreto per nessuno.
Sembra una vita trascorsa a guardare gli altri, a lasciarsi trascinare senza troppi pensieri dalla corrente. Ma è il finale a restituire un senso ai giorni perduti.


CLAUDIO GIGANTE
Napoletano, insegna da molti anni all’Università di Bruxelles. Ha scritto saggi e articoli di critica letteraria e curato l’edizione di classici. Tra i suoi libri: Tasso (Salerno Editrice, 2007), La nazione necessaria (Cesati, 2013) e Una coscienza europea. Zeno e la tradizione moderna (Carocci, 2020). Per Mondadori ha curato una ristampa della Coscienza di Zeno (2021) e una nuova edizione della Gerusalemme liberata (2022).

 

Prezzo

Anno

Pagine

Autori

Back to top button