Nae Ionescu

Continua a fare acquisti COD: 9788832904802 Categoria:

 

Tatiana Niculescu

Nae Ionescu. Il seduttore di una generazione

Traduzione dal romeno di Horia Corneliu Cicortas? e Igor Tavilla

Nae Ionescu nasce nel 1890 a Br?ila, sul Danubio, e diventa negli anni della Grande Romania il maestro di una generazione brillante: Cioran, Eliade, Noica, Sebastian, Vulc?nescu, influenzando enormemente la cultura del suo Paese e da lì tutto il mondo. Ionescu trasforma l’insegnamento della filosofia in una condivisione della saggezza, apre agli studenti il gusto per il pensiero speculativo, ravviva la scrittura giornalistica, partecipa ai primi grandi progetti editoriali romeni, s’impegna nei gruppi giovanili. Seduttore delle menti e dei cuori, è venerato e detestato: un uomo per cui un’amica della Regina Maria, Maruca Cantacuzino, è disposta a suicidarsi; un uomo che con intelligenza, umorismo e fascino singolari conduce i suoi seguaci su sentieri politici pericolosi. Tatiana Niculescu apre una prospettiva nuova su una personalità carismatica e controversa, con un approccio sereno, scevro da ogni faziosità e basato su una solida documentazione.

Tatiana Niculescu
Scrittrice romena specializzata nel genere biografico, ha lavorato per BBC radio tra il 1995 e il 2008. Ha pubblicato, per la prestigiosa Humanitas, diversi libri di successo, tra cui quelli su Corneliu Zelea Codreanu (2017, traduzione in polacco nel 2020) e sul Re Carol II (2019). È stato tradotto in Italia il suo romanzo Confessione a Tanacu (Hacca, 2013), alla base del film Oltre le colline, premiato a Cannes nel 2012 con il Prix du scénario e il Prix d’interprétation féminine.

 

Anno

Prezzo

Collana

Pagine

Isbn

Autori

Back to top button