Con beneficio d’inventario

Continua a fare acquisti COD: 9788832824728 Categoria:

 

Tonino Perna
Con beneficio d’inventario
Con un curioso e dettagliato inventario dei beni lasciati dal padre inizia questo romanzo che si snoda dal ’68 ai giorni nostri, attraversando eventi che hanno segnato la vita di una città di provincia del profondo Sud, dove storia locale e nazionale s’intrecciano. Il “dare e avere” da fatto materiale diventa metafora del bilancio di una generazione che ha avuto un rapporto difficile con i padri e che oggi si trova smarrita di fronte a un mondo così profondamente mutato. Con beneficio d’inventario è la storia di un’eredità paterna rifiutata ma da cui non si può fuggire, della vita quotidiana cambiata, nostro malgrado, grazie all’impatto
della tecnologia e dei suoi prodotti. È un inventario con cui prima o poi tutti ci confrontiamo. È una lode alla vita che fluisce tra le correnti dello Stretto di Messina, in uno scenario fantastico, unico al mondo, che nessuna umana follia potrà distruggere.
Tonino Perna
Professore ordinario di Sociologia economica, già presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte, del Comitato etico della Banca Popolare Etica di Padova, assessore alla cultura del Comune di Messina, editorialista de «il manifesto» e del «Quotidiano del Sud». Ha co-fondato la ong Cric (Centro Regionale di Intervento per la Cooperazione), l’Osservatorio sui Balcani di Trento, la rivista «Altreconomia» di Milano. È autore di numerosi saggi sull’ambiente, il commercio equo, la finanza, e di diverse opere letterarie, tra cui ricordiamo il dittico Al Magnifico Rettore – Tesi di Laurea (Rubettino Ilisso, 2006) e La settimana del dottore Morgante (Città del sole, 2011).

 

Anno

Collana

Isbn

Back to top button