L’ultima guerra di Trump

Continua a fare acquisti COD: 9788832826074 Categoria:

 

Gianni Flamini
L’ultima guerra di Trump
Dal terrorismo ai dazi: dove va l’impero americano
Gianni Flamini analizza il primo biennio della presidenza Trump, ripercorrendone in modo accurato e dettagliato le date salienti. All’insegna del motto “Rigettiamo la dottrina del globalismo”, il Presidente americano ha aperto il vaso di Pandora dei dazi protezionistici: 200 miliardi di dollari in direzione della Cina, quattro pacchetti di sanzioni economiche contro la Russia, e un’America ostinatamente impegnata a strangolare l’Iran distruggendone l’economia. Nel frattempo, la più che ventennale guerra al terrorismo ha fatto posto a un’altra guerra immanente: quella scatenata contro il deficit commerciale americano nel nome del rilancio della potenza industriale nazionale. Quale futuro ci attende?
Gianni Flamini
(Bologna, 1934) Giornalista che da oltre quarant’anni si occupa di terrorismo, sovversione e politica parallela (quella che si fa ma non si dice). È autore di numerosi libri-inchiesta fra cui Il partito del golpe (1981-1985, in quattro volumi), La banda della Magliana. Storia di una holding politico-criminale (2002), Brennero Connection. Alle radici del terrorismo italiano (2003), L’amico americano. Presenze e interferenze straniere nel terrorismo in Italia (2005), L’Italia dei colpi di Stato (2007). Con Castelvecchi ha già pubblicato La Repubblica in ostaggio. Diario italiano di politica criminale (1943-2013), La guerra permanente. Retroscena del terrorismo e dell’antiterrorismo globali (2016) e Maschere e tresche. Il terrorismo da Obama a Trump (2017).

 

Anno

Collana

Isbn

Back to top button