Franco Antonicelli

Continua a fare acquisti COD: 9788832907193 Categoria:

 

Monica Quirico
Franco Antonicelli. L’inquietudine della libertà

Partigiano, letterato, poeta, giornalista, editore, senatore: tutto questo è stato Franco Antonicelli, una figura di spicco del Novecento italiano.
Consapevole della parabola discendente della memoria della Resistenza,
dai primi anni del dopoguerra, e per tutta la sua vita, Antonicelli ha fatto
dell’antifascismo non mera testimonianza, ma un impegno da rinnovare di
continuo per la trasformazione della società, un compito cui si è dedicato
con inesausta energia nell’attività politico-culturale – fino ad approdare alla
battaglia nelle istituzioni come indipendente nelle liste del Pci. In questa prima biografia documentata – intellettuale e politica – Monica Quirico ci restituisce il ritratto di un uomo che, a distanza di quasi cinquant’anni dalla morte, continua a impressionare per la vastità di interessi e la perenne lotta per la libertà e la giustizia che portava avanti animato dal costante bisogno di fare il proprio dovere.

MONICA QUIRICO
Honorary research fellow dell’Istituto di Storia Contemporanea dell’Università di Södertörn (Stoccolma), si occupa di storia del movimento operaio italiano e svedese e di teorie ed esperienze anticapitalistiche. Tra le sue pubblicazioni: L’Unione Culturale di Torino. Antifascismo, utopia e avanguardie nella città-laboratorio (1945-2005) (Donzelli editore, 2010) e, con Gianfranco Ragona, Socialismo di frontiera. Autorganizzazione e anticapitalismo (Rosenberg & Sellier, 2018).

Rassegna stampa

La Stampa

 

Prezzo

Pagine

Autori

Back to top button