coperitna di Il popolo della sabbia Giuseppe De Rita

Il popolo della sabbia

A cura di Giacomo Bottos, Raffaele Danna e Lorenzo Mesini

pagine 48


prezzo € 5.00

Ordina Libro 9788869448379 € 5,00

Una riflessione sulla ricerca sociale e sulle trasformazioni della società italiana di oggi: la nuova struttura dei ceti e delle classi, la trasformazione dell’industria italiana, la finanziarizzazione dell’economia, la crisi del ceto medio, il rapporto tra Nord e Sud, la funzione degli intellettuali. La storia recente della nostra società viene ripercorsa in questa intervista da uno dei suoi più attenti e appassionati osservatori, fino ad arrivare ai giorni nostri e alle profonde trasformazioni che il nostro paese sta vivendo. Sullo sfondo emerge la sfida per il pensiero e per l’azione posta da una società frammentata e complessa, che sembra sfarinarsi e sfuggire ai consueti strumenti interpretativi, richiedendo l’elaborazione di nuovi approcci e nuove categorie.

Sku
9788869448379
Dettagli
Libro
Opzioni del prodotto
#OpzionePrezzoPeso
19788869448379€ 5,00% 2 $ s $ s
Spedizione
Spedizione postale (Shipping Zones by State/County/Province)
PesoZone 1
% 2 $ s $ s€ 2.00
Corriere (Shipping Zones by State/County/Province)
PesoZone 1
% 2 $ s $ s€ 5.00
Ordina Libro 9788869448379 € 5,00

Giuseppe De Rita

(Roma, 27 luglio 1932)
Dopo un’iniziale formazione giuridica, si impegna a fondo nella nascente ricerca sociale italiana. Dopo gli anni trascorsi alla Svimez (Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno), è stato tra i fondatori del Censis (Centro studi investimenti sociali), nel quale ha svolto per decenni un ruolo di guida. È stato presidente del Cnel (Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro) dal 1989 al 2000. Ha svolto un’attività pubblicistica estremamente ampia. Attualmente è editorialista del «Corriere della Sera».



Share