HOTTeologia e spiritualità

Un commento ebraico al Nuovo Testamento

Dal 30 settembre in libreria in tre volumi un commento ebraico al Nuovo Testamento con una nuova traduzione inedita a cura di Marco Cassuto Morselli e di Gabriella Maestri.

Il piano dell’opera e a questo link è possibile leggere l’articolo a firma del professor Massimo Giuliani uscito sull’Avvenire e dedicato al primo volume:

SETTEMBRE 2021 Vangeli e Atti degli Apostoli

OTTOBRE 2021 Lettere di Shaul/Paolo

NOVEMBRE 2021 Lettere e Apocalisse e Il Decalogo

Quali sono i legami dei Vangeli e degli Atti degli Apostoli con l’ambien­te ebraico d’origine? È possibile rintracciare, attraverso il greco della koiné, le parole e le espressioni che consentono di risalire al contesto culturale e spirituale dell’ebraismo in cui viveva Yeshua ben Yosef (Gesù)? Yeshua, infatti, non parlava né in greco né in latino, ma in ebraico e in aramaico. Questo libro affronta con estremo rigore la sfida di rispondere a tali interrogativi, permettendoci così di scoprire l’universo religioso e culturale in cui si è for­mato Yeshua. Poiché l’antigiudaismo ha avuto, e continua ad avere, un ruolo ri­levante nella storia degli ebrei, ecco un motivo per studiare i testi cristiani: come è possibile che esso tragga origine e si alimenti dell’insegnamento di un giudeo come Yeshua? Piuttosto che declamare solenni e retoriche condanne dell’antise­mitismo, i curatori del volume sono convinti che occorra un paziente lavoro di stu­dio dei testi per scoprire le modalità attraverso le quali l’antigiudaismo si è inserito in scritti originariamente giudaici.

MARCO CASSUTO MORSELLI

Presidente della Federazione delle Amicizie Ebraico-Cristiane, è autore di I passi del Messia. Per una teologia ebraica del cristianesimo (Marietti, 2007) ed Elia Benamozegh nostro contemporaneo (con Gabriella Maestri – Marietti, 2017). È curatore della Bibbia dell’Amicizia (con Giulio Michelini – San Paolo, 2019 e 2020).

GABRIELLA MAESTRI

Da molti anni studia i testi cristiani antichi in uno spirito di amicizia nei confronti dell’ebraismo, mettendo in pratica le acquisizioni del dialogo ebraico-cristiano. Insieme a Marco Cassuto Morselli ha curato la Lettera agli Ebrei («Convivium Assisiense», 2013) e Il Vangelo secondo Mattityahu/Matteo («Convivium Assisiense», 2018).

28/11 Presentazione su Zoom del volume “Nuovo Testamento. Una lettura ebraica. Lettere di Shaul/Paolo”

Il video della presentazione del libro “Nuovo Testamento. Una lettura ebraica. Vangeli e Atti degli Apostoli” a cura di Marco Cassuto Morselli e Gabriella Maestri.

Insieme ai curatori sono intervenuti:
Giulio Michelini, frate minore
Matteo Ferrari, monaco camaldolese
Ester Abbattista, biblista
Francesco Mosca, pastore avventista

Introduzione di Cristina Guarnieri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + uno =

Back to top button