HOTLetteratura

“Un filo di voci” al Festivaletteratura di Mantova

Castelvecchi editore al Festivaletteratura di Mantova

Incontro “Che cosa chiedere a uno scrittore” a partire dal libro “Un filo di voci” di Luciano Minerva, interviene Lella Costa

Appuntamento Venerdì 10 settembre, alle ore 14.30, presso l’Aula Magna dell’Università di Mantova.

Inoltre ogni sera alle 22.00, da mercoledì 8 a sabato 11 settembre, presso la Tenda Sordello, è in programma Telefestivaletteratura: saranno presentati i filmati delle Teche RAI, ora anche nell’Archivio del Festival, con una serie di interviste che sono alla base del libro.

L’uomo legge per fare domande, come scriveva Kafka. Questo libro nasce dalle domande rivolte a trentadue grandi scrittori e scrittrici di tutto il mondo, tra cui sette premi Nobel, per la rubrica settimanale Incontri di RaiNews24 (2000-2009). Le loro voci percorrono un filo narrativo ideale che attraversa i temi cruciali della letteratura e del nostro tempo: la pace dentro e fuori di noi, il superamento dei confini e dei muri, il razzismo, la libertà e la dignità dell’uomo, la difesa dell’ambiente, i talenti dell’immaginazione e del racconto, l’amore, l’ascolto e l’empatia. Una raccolta di punti di vista visionari e opinioni dirompenti – proprio quello che si richiede agli intellettuali – che il lettore legge e ascolta, come dal vivo.

Con estratti di interviste a: Eduardo Galeano, Frank McCourt, Edward W. Said, Gore Vidal, Tiziano Terzani, David Grossman, Thich Nhat Hanh, Chan Khong, Amos Oz, Suad Amiry, Madri di Plaza de Mayo, Amitav Ghosh, Arundhati Roy, Mahasweta Devi, Doris Lessing, Antjie Krog, Nadine Gordimer, Miriam Makeba, Toni Morrison, Wole Soyinka, Gao Xingjian, Jurij Družnikov, Dario Fo, Alberto Manguel, John Berger, Tahar Ben Jelloun, José Saramago, Alda Merini, Azar Nafisi, Nicole Krauss, Zygmunt Bauman, Ryszard Kapus´cin´ski

LUCIANO MINERVA. Allievo, a Milano, di Salvatore Guglielmino, vive a Roma. Alla Rai dal 1987 al 2009, per RaiNews24 ha incontrato 170 scrittori di 60 Paesi e, con Paolo Aleotti, ha realizzato un documentario su Tiziano Terzani. Autore, negli anni Ottanta, di saggi su sport e televisione, ha pubblicato il romanzo Una vita non basta. Memorie da una metamorfosi (Robin, 2013). Ha fondato “La città di Isaura. Associazione per la gioia della lettura” e ne cura il sito. Nel 2020 ha ideato e curato, con Ilaria Drago, il volume Il senso del respiro (Castelvecchi).

Incontro dedicato a Marìa Zambrano

Venerdì 10 alle ore 10,00 al Palazzo della Ragione incontro dedicato a María Zambrano. Intervengono Annarosa Buttarelli, Silvano Zucal, Rosella Prezzo ed Elena Laurenzi, curatrice del libro “Dante specchio umano” di María Zambrano (Castelvecchi editore).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − tre =

Back to top button