autore

(1973) Insegna Filologia italiana nell’Università di Bari. Si è occupato di Dante, Petrarca, Boccaccio, Umanesimo latino e volgare, Ariosto, Erasmo, Tasso, Leopardi, Manzoni. Ha curato l’edizione critica di alcuni dialoghi dell’umanista Poggio Bracciolini (De infelicitate principum, 1998; De vera nobilitate, 2002; Contra hypocritas, 2008) e molte opere di Erasmo da Rotterdam (L’educazione del principe cristiano, 2009; Adagia di pace, guerra, saggezza, follia, 2013; Il Ciceroniano, 2016)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − diciotto =

Guarda anche
Close
Back to top button