autore

(Vancouver, 18 febbraio 1936) Professore emerito all’Università di Toronto e titolare, dal 2001 al 2006, della cattedra di Filosofia e storia dei concetti scientifici al Collège de France. Membro della cosiddetta Stanford School for Philosophy of Science, Hacking è tra i più importanti e influenti filosofi della scienza contemporanei. Fra le sue opere: L’emergenza della probabilità (1987), Conoscere e sperimentare (1987), La riscoperta dell’anima (1996). Per i suoi lavori Hacking ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui l’Holberg Prize (2009) e il Premio Balzan (2014).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 3 =

Guarda anche
Close
Back to top button