autore

(Poitiers, 1910 – Parigi, 1988) il singolare percorso di Carrouges, nato louis Couturier, si snoda tra il surrealismo e la fede. dopo aver studiato diritto a Poitiers ed essersi sposato, si stabilisce a Parigi. Jacques Maritain, a cui ha sottoposto le sue poesie, lo incoraggia a proseguire con la scrittura. Conosce Breton e si avvicina al surrealismo. durante l’occupazione nazista, inizia a scrivere André Breton et les données fondamentales du surréalisme. dopo la guerra diviene redattore capo della rivista dell’ordine domenicano «Fêtes & saisons», studia la spiritualità buddista e scrive a più riprese su Charles de Foucauld. tra le sue opere ricordiamo les machines célibataires, dedicato a duchamp, i romanzi les portes dauphines e les grands-pères prodiges e il saggio les apparitions de Martiens, sul mito dei dischi volanti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 16 =

Guarda anche
Close
Back to top button