autore

(Freiberg, 1856 – Londra, 1939) Fondatore della psicoanalisi, muovendo dai suoi studi sull’isteria femminile (in particolare il noto caso di Anna O.), ha elaborato teorie che hanno rivoluzionato la storia del pensiero. Fra le sue intuizioni più radicali: la scoperta dell’inconscio e le associazioni libere, gli atti mancati e l’interpretazione dei sogni, la distinzione fra Io, Es e Super-Io, la centralità delle pulsioni sessuali nella formazione del soggetto, il complesso di Edipo e il rimosso. Il testo qui presentato riporta la lezione XXXIII della Nuova serie di lezioni di introduzione alla psicoanalisi (1932).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =

Guarda anche
Close
Back to top button