autore

Diplomatasi nel 2001 in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Roma, studiando per anni training corporeo e dinamiche interattive con il pubblico, ha conseguito nel 2009 il Master biennale in Fine Art al Chelsea College of Arts and Design di Londra, specializzandosi in pratiche performative relazionali e site-specific. Paolo Martore Ricercatore interessato alle questioni di storia e critica dell’arte contemporanea. È autore del libro Conservazione e arte cinetica. Temi per la riflessione (2010); per Castelvecchi ha curato i volumi Tra memoria e oblio: Percorsi nella conservazione dell’arte contemporanea (2014), L’invisibile è reale (2015) e Metaarte (2017).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − dieci =

Guarda anche
Close
Back to top button